header photo
ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Marina Baldoni: “In un angolo del Mare”

Segnaliamo il nuovo libro di poesie di Marina Baldoni, “In un angolo del Mare”, uscito per Controvento Editrice.

Cavalluccio marino

Cavalluccio marino

Dalla quarta di copertina:

Il mare, da sempre, rappresenta per l’uomo qualcosa che richiama l’infinito, ma è anche il luogo in cui il concetto stesso di “Infinito”, inteso come riferimento spaziale esterno all’individuo, sembra coincidere con un altro “Infinito”: quello, tutto interiore, della propria anima. Ed è proprio in un angolo del mare che l’autrice riesce a far coincidere i due “Infiniti”.

“L’anima audace e sicura sorride incurante del brulichio assordante del mondo… non guarda e accenna un passo di danza”: è forse in questi versi il baricentro della poesia di Marina Baldoni, secondo la prefazione curata dal critico e poeta Paolo Marzioni.

Marina Baldoni è nata a Loreto, dove risiede attualmente. Scrive da sempre, ma non ha mai pubblicato quelle che ama definire “le mie piccole cose”. Insieme alla lettura, le sue grandi passioni sono la musica, la pittura e la fotografia. Nella sua borsa non mancano mai un buon libro, una fotocamera digitale e il suo Moleskine.

Sito internet di “Controvento Editrice”

In un angolo del Mare

In un angolo del Mare

Marina Baldoni

Marina Baldoni

Stampa, converti e condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • Twitter
  • Wikio IT
  • MySpace
  • Diggita
  • oknotizie

1 Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Una Risposta a “Marina Baldoni: “In un angolo del Mare””

  1. 1

    Gianfranco Jannuzzo dice:

    Si tratta di una raccolta di poesie eccezionali, delicatissime e commoventi. Il mare come sempre e ancora una volta ponte di culture. Mare che favorisce il confronto, stimola la curiosità di conoscere, di sapere… di esprimere sentimenti.. Bravissima Marina. Bravissimo il fotografo della copertina. Bravissima l’editrice. Gianfranco Jannuzzo

Lascia un commento