header photo
ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Daniele Gaglianone commuove Locarno

Ho la netta impressione che la natura delle relazioni tra le persone si stia progressivamente incattivendo, vi è una aggressività in giro, una violenza latente, che contamina ogni aspetto delle nostre vite. Il mondo del lavoro è sempre più violento. Il modo di stare insieme è sempre più violento.
Daniele Gaglianone

Pietro, unico film italiano in concorso al Festival del Film di Locarno, ha emozionato e commosso il pubblico, ottenendo, come riportano i giornali, ben oltre dieci minuti di applausi.

Daniele Gaglianone

Daniele Gaglianone

Il regista, Daniele Gaglianone, è riuscito, pur con un budget ridotto ai minimi termini, a raccontare una storia di solitudine, violenza ed emarginazione, ambientata a Torino ma che ben rappresenta una metafora dei nostri tempi.

Pietro è una storia dura, che vuole dare spazio e porre l’attenzione sulla categoria degli invisibili, sempre più numerosi negli ultimi anni in Italia. L’esistenza di Pietro (Pietro Casella) è segnata da difficili vicissitudini: da un lato ha un lavoro precario e mal pagato, dall’altro una famiglia a pezzi costituita dal fratello Francesco (Francesco Lattarulo), tossicodipendente e amico di Nikiniki (Fabrizio Nicastro), che tenta di coinvolgere i due in un affare losco.

“L’idea” – racconta Gaglianone – è nata tre anni fa in un periodo particolare della mia vita, quando non riuscivo più a trovare spazio nel mondo dello spettacolo, Pietro è la risposta a tutti coloro che mi dicevano: ‘Devi essere meno radicale’. Il film è stato autoprodotto e girato in dodici giorni, supportato da Gianluca Arcopinto e snobbato da Rai Cinema, ritenuto da loro ‘troppo radicale’”.

Il film uscirà in Italia il 20 agosto per Lucky Red.

Daniele Gaglianone
Nato ad Ancona nel 1966, si laurea in Storia e Critica del Cinema a Torino. Dai primi anni ‘90 collabora all’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza (ANCR), per il quale realizza numerosi documentari. Gira anche corti di fiction tra cui L’orecchio ferito del piccolo comandante (menzione speciale a Locarno, 1995). Nel 2000, il suo lungometragio I nostri anni, presentato alla Quinzaine des Réalisateurs, ha ottenuto il Sacher d’oro della Miglior Opera Prima. Seguono Nemmeno il destino (2004), presentato alle Giornate degli Autori a Venezia e vincitore del Tiger Award a Rotterdam, e nel 2008 Rata nece biti (Non ci sarà la guerra), presentato a Locarno e vincitore del Premio Speciale della Giuria a Torino e del David di Donatello 2009.

Daniele Gaglianone è amico della Mediateca delle Marche e ha curato la prefazione del libro Corto Dorico Story.

Rassegna stampa su Daniele Gaglianone e il suo film “Pietro” alla 63^ edizione del Festival del Film di Locarno:

- La miseria degli “ultimi” in concorso a Locarno (dal sito “Swissinfo.ch”)

- Dall’Italia arriva un pugno nello stomaco. Si chiama Pietro (da Ticinonline.ch)

- Locarno, in gara l’Italia low cost (da LaStampa.it)

- La periferia torinese di “Pietro” emoziona il festival di Locarno (da Repubblica.it)

- Ovazione per il ragazzo «invisibile» (da Corriere.it)

- Locarno 63: Grande accoglienza per “Pietro” di Gaglianone (da Duellanti.com)

- L’italiano “Pietro” fa commuovere la Svizzera (da MilanoWeb.com)

- Così l’Italia conquista Locarno… (da Affaritaliani.ti)

- “Pietro” di Gaglianone emoziona e commuove il festival di Locarno (da Tiscali.it)

- Locarno 2010: Daniele Gaglianone e il cast presentano Pietro (da Cineblog.it)

- “PIETRO” DI DANIELE GAGLIANONE PRESENTATO A LOCARNO (da NonSoloCinema.com)

- ‘Pietro’: una conversazione con Daniele Gaglianone (da Movieplayer.it)

- Locarno 2010, giorno 5: Tutti pazzi per Pietro e lo pneumatico-killer (da Movieplayer.it)

- Pietro, di Daniele Gaglianone a Locarno (di Davide Verazzani, da Nouvellevague.eu)

- “Pietro”, un italiano vero a Locarno (da Agoravox.it)

- Intervista a Daniele Gaglianone su ‘Pietro’ (su Arcoiris TV)

Per altre info:
- 63° Festival del Film di Locarno (sito ufficiale)

- Scheda biografica di Daniele Gaglianone sul sito di Film Commission Torino Piemonte

Stampa, converti e condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • Twitter
  • Wikio IT
  • MySpace
  • Diggita
  • oknotizie

1 Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Una Risposta a “Daniele Gaglianone commuove Locarno”

  1. 1

    Pietro di Daniele Gaglianone al 63^ Festival del Film di Locarno | Mediateca delle Marche dice:

    [...] Pietro di Daniele Gaglianone ha ottenuto il secondo posto al “Premio Giuria dei Giovani” al 63^ Festival del Film di Locarno. [...]

Lascia un commento