header photo
ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

OFF/side-teatro del presente: II° appuntamento

18 dicembre 2010
00:30a23:30
19 dicembre 2010
00:30a23:30

teatri del presenteSecondo appuntamento sabato 18 dicembre e domenica 19 dicembre con la rassegna OFF/side – teatro del presente, progetto curato dalla Compagnia Vicolo Corto di Ancona in collaborazione con il Teatro Stabile delle Marche – Fondazione Le Città del Teatro e AMAT – Associazione Marchigiana Attività Teatrali, con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune e della Provincia di Ancona.

Off/Side – Teatro del Presente è una rassegna di teatro che nasce da una domanda: che cos’è il teatro off? Le risposte possono essere innumerevoli: è il teatro dei circuiti alternativi, è il teatro emergente, è il teatro che non si fa a teatro? Questo termine difficilmente rientra in una definizione precisa e viene recepito in maniera diversa dal pubblico. Ognuno ha la propria idea sul “teatro off”.

Con questa seconda edizione emerge ancora con più forza la volontà di creare una stagione di teatro contemporaneo ampia e articolata, che porti con se l’entusiasmo e l’esperienza maturata in questi cinque anni dalla compagnia Vicolo Corto nella gestione dell’Hangar CultLab.

L’idea di creare uno spazio aperto alle giovani generazioni del teatro, ma non solo, agli artisti che si mettono in discussione per portare un rinnovamento, che pongono delle domande, che mettono a disposizione la loro arte per creare spunti di riflessione, è da sempre il principale impegno e punto di forza.

L’ appuntamento è per sabato 18 dicembre (replica domenica 19 dicembre) con i padroni di casa, la Compagnia Vicolo Corto/Hangar CultLab, che presentano la loro ultima produzione “Box Life” per la regia di Stefano Tosoni con Loretta Antonella, Tommaso Benvenuti, Francesco Giarlo e Rebecca Murgi. La Compagnia Vicolo Corto, nata come gruppo di attori, ha da sempre prodotto spettacoli con registi esterni, tra i quali Dramlot e I Gemelli Veneziani con la regia di Michele Casarin, Donne in Tempo di Guerra con la regia di Claudio Collovà. In seguito si mette in gioco in una regia collettiva con L’Uomo della Mancia in collaborazione con la Compagnia Parapiglia di Parigi. Con questa nuova produzione la compagnia decide di sperimentare una regia interna, quella di Stefano Tosoni, ponendo l’attenzione sulla ricerca di un proprio ed originale stile teatrale, che porta con se la voglia di porsi delle domande, di mettersi in gioco e di intraprendere una nuova strada.

Una scatola è un contenitore chiuso, di diverse forme e dimensioni, destinato a contenere i più svariati oggetti e prodotti. Contenere significa tenere insieme, racchiudere, accogliere, ma anche reprimere, trattenere, frenare, immobilizzare. Il nostro vivere quotidiano altro non è che una migrazione continua tra scatole e contenitori e in questa sorta di moderna odissea, fisica e morale, ciascuno di noi vive e sopravvive a una realtà che tende a confezionare tutto, a confezionarsi lei stessa e, soprattutto, a conferzionarci.

A seguire venerdì 14 e sabato 15 gennaio la compagnia Synergie Teatrali di Ascoli Piceno con lo spettacolo “Blackout”. Regia di Stefano Artissunch con Stefano Artissunch, Pier Giorgio Cinì, Laura Graziosi e Stefano Tosoni.

Tratto dall’omonimo romanzo di Francesco Tranquilli (vincitore del Premio Giallo Carte 2009 e del Premio Tiro Rapido 2009), Blackout mira a restituire le suggestioni del noir in un gioco di luci in chiaro scuro che ricreano il dinamismo e la suspense tipica del giallo-thriller. Tutto ruota attorno ad un omicidio avvenuto in un istituto superiore cittadino. Il professor Paolo Parigi trova il corpo esanime della preside, Magda Gambacorta che è stata assassinata. Ma invece di lasciare tutto com’è Parigi, entrando nell’ufficio, sconvolge interamente la scena del crimine.
Gli spettacoli si svolgeranno al Teatro Studio alla Mole Vanvitelliana e avranno inizio alle ore 21.30. Costo del biglietto 10,00 €.

Per informazioni:
Compagnia Vicolo Corto/Hangar CultLab
328 7908884
www.vicolocorto.it
compagnia@vicolocorto.it

Teatro Stabile delle Marche
071 5021611
www.stabilemarche.it

Amat
071 2072439
www.amat.marche.it

Stampa, converti e condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • Twitter
  • Wikio IT
  • MySpace
  • Diggita
  • oknotizie

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento